Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Alcuni di questi cookie sono utilizzati per realizzare le analisi delle viste, altri a gestire la pubblicità e altri ancora sono necessari per il corretto funzionamento del sito. Se si continua a navigare o si fa clic su "accettare", considereremo come accettato il loro utilizzo. È possibile ottenere ulteriori informazioni, o sapere come modificare le impostazioni, in Politica sui cookie?
Versión Española Versión Mexicana Ibercampus English Version Version fran├žaise Versione italiana

16/9/2019  
      in Ibercampus in  | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Contatti | Tariffe | Iscriversi | RSS RSS
Politica
Politiche di inclusione
Ricerca e sviluppo
Capitale umano
Economia
Cultura
Ambiente
Salute
SocietÓ
Sport
Dibattiti
Interviste
Educazione
Borse di studio
Lavoro e Formazione
America Latina
Tendenze
Le aziende ed i CSR
UniversitÓ
Chiamate
 Empresas y RSC
A2A
ANSALDO STS
ASSICURAZIONI GENERALI
ATLANTIA
AUTOGRILL
AZIMUT
BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA
BANCA POPOLARE DI MILANO
BANCO POPOLARE SOCIET└ COOPERATIVA
BULGARI
BUZZI UNICEM
CAMPARI
CNH INDUSTRIAL
DIASORIN
ENEL S.P.A.
ENI
EXOR
FIAT
FINMECCANICA
FONDIARIA-SAI
GTECH
IMPREGILO
INTESA SANPAOLO
LUXOTTICA
MEDIASET
MEDIOBANCA
MEDIOLANUM
PARMALAT
PIRELLI & C.
PRYSMIAN
SAIPEM
SNAM RETE GAS
STMICROELECTRONICS
TELECOM ITALIA
TENARIS
TERNA - RETE ELETTRICA NAZIONALE
TOD'S
UBI BANCA
UNICREDIT
 Universidades























SALUTE
Inchiesta aperta dalla Procura di Siena

Vaccino influenzale, 11 morti sospette


L┤Agenzia del farmaco ha vietato per precauzione la vendita di due lotti del vaccino.
Redazione 1 Dicembre 2014 Condividi
Comparte esta noticia en TwitterComparte esta noticia en FacebookComparte esta noticia en TwitterAñadir a del.icio.usAñadir a YahooRSS
www.adnkronos.com
 L’Agenzia del Farmaco ha vietato giovedì la vendita di due lotti del vaccino antinfluenzale Fluad dopo il decesso sospetto di alcune persone alle quali era appena stato somministrato. I due lotti sottoposti a divieto sono il «142701» e il «143301» del vaccino antinfluenzale Fluad prodotto dalla Novartis Vaccines and Diagnostics, che non è stato distribuito all’estero, ma solo in Italia, e che è in commercio da oltre dieci anni.

Le morti sospette, fa sapere l’Agenzia del farmaco, sono 11. Tra questi due casi si sono verificati a Roma. Si tratta di due anziani: una donna di 92 anni e un uomo di 77 anni . Anche se col passare delle ore emergono dubbi su altri casi che quindi vengono presi in esame dalle rispettive Asl. E l’Aifa si aspetta nuove segnalazioni nelle prossime ore. L’azienda Usl di Parma ha comunicato al ministero dalla Salute un nuovo caso sospetto di morte dopo l’assunzione del vaccino antinfluenzale; un 80enne di Parma, affetto da una grave patologia cronica, è deceduto nell’arco delle 48 ore dopo la somministrazione del farmaco e per questo motivo è stata attivata la segnalazione all’Aifa. L’anziano, specifica la Usl, non era stato vaccinato con un campione del farmaco inserito nei lotti bloccati dall’Aifa nei giorni scorsi, particolare che apre ulteriori timori.

Lo spiegano fonti mediche dell’Azienda Usl di Parma.«Al momento sono in corso verifiche sui decessi in Sicilia, Molise, Toscana e Puglia», dice il direttore dell’Aifa, Luca Pani, che aggiunge: «Stanno arrivando segnalazioni anche in relazione ad altri lotti del vaccino antinfluenzale Fluad. Tuttavia, dobbiamo confermarle. Mi aspetto un numero alto adesso di segnalazioni, anche per la fobia dovuta all’esposizione mediatica». «Non c’è una relazione diretta fra la somministrazione del vaccino e le morti» ma «c’è una concordanza sospetta», ha concluso Luca Pani, a margine di un convegno a Firenze.

A Prato la procura ha aperto un’inchiesta sulla morte di un 90enne vaccinato lunedì e morto martedì. Anche a Como è stato segnalato un caso di morte sospetta per il vaccino anti influenzale. Si tratta di un anziano deceduto la scorsa settimana. Era una persona malata, ma l’Asl locale ha disposto le analisi per accertare che il decesso non sia correlato con l’impiego del Fluad. Un caso è stato segnalato in Puglia, a Martano, in provincia di Lecce, dove la vittima, una donna di 84 anni, affetta dal morbo di Parkinson e diabetica, è deceduta il 24 novembre scorso tre giorni dopo la somministrazione del vaccino. I precedenti due decessi in Sicilia, per la precisione a Siracusa dove a perdere la vita erano stati due pazienti di 68 e 87 anni. Ultimo caso (sempre un anziano) in Molise: una donna 79enne di Termoli.

Sono 60 mila i toscani vaccinati con dosi di vaccino dei lotti a rischio. Lo ha spiegato l’assessore toscano alla salute, Luigi Marroni. Nessuna dose è stata utilizzata per i bambini. La Procura di Siena ha aperto un’inchiesta sulla vicenda e secondo quanto si apprende da fonti vicine alla Procura, non ci sarebbero iscritti nel registro degli indagati. Novantamila sono le dosi distribuite in Toscana e di queste 60 mila sono state somministrate anche se al momento rimane una sola segnalazione di “evento avverso”, quella di un decesso a Prato. Al più presto la Regione metterà a disposizione un numero verde per le segnalazioni. Il vaccino sotto accusa viene prodotto negli stabilimenti di Siena della Novartis Vaccines and Diagnostic srl: uno nella città del Palio e l’altro nella vicina Rosia.

La regione Lazio intanto ha dato disposizione a tutte le Asl di sospendere, in via precauzionale e in attesa delle comunicazioni ufficiali dell’Aifa, la distribuzione e la somministrazione del vaccino Fluad in giacenza, a prescindere dai lotti segnalati. La Liguria invece, che l’aveva subito bloccata giovedì, ha deciso di riprendere la campagna vaccinale. Nello specifico i lotti “a rischio” sono stati distribuiti in: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Puglia, Sicilia, Sardegna, Toscana, come precisato da una nota dell’azienda farmaceutica Novartis.

I lotti del vaccino antinfluenzale Fluad bloccati dall’Aifa non sono stati comunque venduti nelle farmacie ma erano destinati alle Asl. Secondo quanto si apprende, erano disponibili solo nel canale pubblico o presso i medici di famiglia. Ciò nonostante, Federfarma ha avvertito le farmacie di bloccare la vendita dei due lotti di vaccino antinfluenzale segnalati eventualmente presenti in magazzino.

Novartis dopo la sospensione cautelativa di uno dei suoi vaccini ha diffuso una nota: «Le verifiche di conformità dei due lotti di vaccino antinfluenzale Fluad ritirati in via cautelativa dall’Agenzia italiana del farmaco hanno confermato la rispondenza a tutti gli standard produttivi e qualitativi, senza rilevarne alcuna contaminazione».

Ultime da Salute
Quanto spendono gli italiani in dispositivi medici?
Un disastro chiamato universitario
Arriva il nuovo vaccino per via aerosol
Nuovo Dipartimento di Oncologia alla Statale
Emblem, il defibrillatore sottocutaneo che salva dagli infarti
Ricerca di collegamenti fra cervello e sistema linfatico
Guarito l┤infermiere italiano contagiato da ebola
Un nuovo materiale per rigenerare le ossa degli anziani
Una ricerca ha trovato il punto debole dell┤ebola
L┤Oms chiede un fondo emergenze da 100 milioni

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter
Inclusione Finanziaria
ParitÓ di trattamento tra pari
Carlos Trias
Vuoi un blog tutto tuo ed essere letto in tutte l'universitÓ?
Scoprilo qui
LIBRI
Da zero a uno: I segreti delle startup, ovvero come si costruisce il futuro
Ginella Tabacco, Poterti parlare ancora
Alfredo Corchado, Mezzanotte in Messico
Arthur Miller, "L┤equazione dell┤anima"
Gino Strada e Roberto Satolli, "Zona Rossa"
Piero Angela, "Tredici miliardi di anni"
TESI E DISSERTAZIONI
Note Legali | Politica sulla Privacy | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Conttatare | Prezzi Annuncio | RSS RSS