Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Alcuni di questi cookie sono utilizzati per realizzare le analisi delle viste, altri a gestire la pubblicità e altri ancora sono necessari per il corretto funzionamento del sito. Se si continua a navigare o si fa clic su "accettare", considereremo come accettato il loro utilizzo. È possibile ottenere ulteriori informazioni, o sapere come modificare le impostazioni, in Politica sui cookie?
Versión Española Versión Mexicana Ibercampus English Version Version fran├žaise Versione italiana

16/9/2019  
      in Ibercampus in  | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Contatti | Tariffe | Iscriversi | RSS RSS
Politica
Politiche di inclusione
Ricerca e sviluppo
Capitale umano
Economia
Cultura
Ambiente
Salute
SocietÓ
Sport
Dibattiti
Interviste
Educazione
Borse di studio
Lavoro e Formazione
America Latina
Tendenze
Le aziende ed i CSR
UniversitÓ
Chiamate
 Empresas y RSC
A2A
ANSALDO STS
ASSICURAZIONI GENERALI
ATLANTIA
AUTOGRILL
AZIMUT
BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA
BANCA POPOLARE DI MILANO
BANCO POPOLARE SOCIET└ COOPERATIVA
BULGARI
BUZZI UNICEM
CAMPARI
CNH INDUSTRIAL
DIASORIN
ENEL S.P.A.
ENI
EXOR
FIAT
FINMECCANICA
FONDIARIA-SAI
GTECH
IMPREGILO
INTESA SANPAOLO
LUXOTTICA
MEDIASET
MEDIOBANCA
MEDIOLANUM
PARMALAT
PIRELLI & C.
PRYSMIAN
SAIPEM
SNAM RETE GAS
STMICROELECTRONICS
TELECOM ITALIA
TENARIS
TERNA - RETE ELETTRICA NAZIONALE
TOD'S
UBI BANCA
UNICREDIT
 Universidades























POLITICHE DI INCLUSIONE
In arrivo una strategia per la paritÓ

Uguaglianza di genere: le sfide del Parlamento Europeo

Genoveva Tisheva e Claudia Menne (foto:europarl)

Il Comitato per la paritÓ di genere del Parlamento Europeo si Ŕ riunito il 13 ottobre per discutere i dati relativi al 2013. Maria Noichl ha proposto una strategia la paritÓ di genere a partire dal 2015.
Redazione 16 Ottobre 2014 Condividi
Comparte esta noticia en TwitterComparte esta noticia en FacebookComparte esta noticia en TwitterAñadir a del.icio.usAñadir a YahooRSS
Il Comitato per la parità di genere del Parlamento Europeo ha recentemente discusso i progressi compiuti nel 2013 con alcuni esperti. Il risultato dell´incontro sarà pubblicato nella prossima relazione, firmata da Marc Tarabella, un membro belga del gruppo S & D. I membri del Comitato hanno inoltre discusso una relazione redatta da Maria Noichl, un membro tedesco del gruppo S & D, che ha proposto una strategia per raggiungere la parità di genere a partire dal 2015. 

Cosa bisogna migliorare
 
Ogni anno, il comitato di parità di genere adotta una relazione sui progressi compiuti verso il raggiungimento della parità tra donne e uomini. Mr Tarabella sta scrivendo la relazione di quest´anno osservando i dati del 2013, mentre gli esperti invitati al meeting del 13 ottobre contribuiscono al testo con le loro conoscenze. "Vogliamo una relazione incentrata sui progressi, ma anche sulle preoccupazioni che abbiamo ancora in materia di parità", ha detto Tarabella, quando è iniziata a riunione. 
 
Genoveva Tisheva, amministratore delegato del bulgaro Gender Research Foundation e esperto di violenza contro le donne, ha delineato una serie di problemi quali l´emarginazione sociale, traffico di esseri umani e la violenza nei confronti delle donne migranti. Ha sottolineato che gli Stati membri non sono riusciti ad assumersi la piena responsabilità dei casi in cui i diritti delle persone vengono violati e ha auspicato un migliore utilizzo dei finanziamenti UE per affrontare la violenza di genere, dato che secondo lui spesso il denaro non viene utilizzato correttamente. 

Come si può farlo
 
La relazione redatta da Maria Noichl ha fornito un contributo rilevante per il Parlamento alla Commissione europea per quanto riguarda la nuova strategia dell´Unione europea per la parità di genere 2015-2020. Ha detto che in vista dell´udienza: "La relazione è una possibilità per il Parlamento di dare suggerimenti alla nuova Commissione sul modo di agire per il bene della parità di genere. Nei prossimi cinque anni, temi di importanza fondamentale devono essere la situazione delle donne nel mercato del lavoro, la violenza e le questioni di discriminazione. "

Ultime da Politiche di inclusione
Venezia ospita Fieritals, l┤editoria dell┤italiano a stranieri
Sve di 9 mesi in Georgia
Uno sguardo alle principali minoranze europee
La Commissione Europea cerca una risposta efficace per l┤immigrazione
Green economy, la classifica italiana
Regno Unito: italiani? No, grazie
UniCredit Carta E, un bando per finanziare i giovani
L┤Europa ferma il turismo del welfare
Parte oggi OrientaSud, il Salone delle opportunitÓ per i giovani del Sud Italia
Quarta Convenzione annuale della Piattaforma europea contro la povertÓ e l┤esclusione sociale

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter
Inclusione Finanziaria
ParitÓ di trattamento tra pari
Carlos Trias
Vuoi un blog tutto tuo ed essere letto in tutte l'universitÓ?
Scoprilo qui
LIBRI
Da zero a uno: I segreti delle startup, ovvero come si costruisce il futuro
Ginella Tabacco, Poterti parlare ancora
Alfredo Corchado, Mezzanotte in Messico
Arthur Miller, "L┤equazione dell┤anima"
Gino Strada e Roberto Satolli, "Zona Rossa"
Piero Angela, "Tredici miliardi di anni"
TESI E DISSERTAZIONI
Note Legali | Politica sulla Privacy | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Conttatare | Prezzi Annuncio | RSS RSS