Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Alcuni di questi cookie sono utilizzati per realizzare le analisi delle viste, altri a gestire la pubblicità e altri ancora sono necessari per il corretto funzionamento del sito. Se si continua a navigare o si fa clic su "accettare", considereremo come accettato il loro utilizzo. È possibile ottenere ulteriori informazioni, o sapere come modificare le impostazioni, in Politica sui cookie?
Versión Española Versión Mexicana Ibercampus English Version Version fran├žaise Versione italiana

15/12/2019  
      in Ibercampus in  | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Contatti | Tariffe | Iscriversi | RSS RSS
Politica
Politiche di inclusione
Ricerca e sviluppo
Capitale umano
Economia
Cultura
Ambiente
Salute
SocietÓ
Sport
Dibattiti
Interviste
Educazione
Borse di studio
Lavoro e Formazione
America Latina
Tendenze
Le aziende ed i CSR
UniversitÓ
Chiamate
 Empresas y RSC
A2A
ANSALDO STS
ASSICURAZIONI GENERALI
ATLANTIA
AUTOGRILL
AZIMUT
BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA
BANCA POPOLARE DI MILANO
BANCO POPOLARE SOCIET└ COOPERATIVA
BULGARI
BUZZI UNICEM
CAMPARI
CNH INDUSTRIAL
DIASORIN
ENEL S.P.A.
ENI
EXOR
FIAT
FINMECCANICA
FONDIARIA-SAI
GTECH
IMPREGILO
INTESA SANPAOLO
LUXOTTICA
MEDIASET
MEDIOBANCA
MEDIOLANUM
PARMALAT
PIRELLI & C.
PRYSMIAN
SAIPEM
SNAM RETE GAS
STMICROELECTRONICS
TELECOM ITALIA
TENARIS
TERNA - RETE ELETTRICA NAZIONALE
TOD'S
UBI BANCA
UNICREDIT
 Universidades























ECONOMIA
La compagnia locale Oi Telemar si fa avanti.

Telecom, per il Brasile spunta uno sfidante


Intanto Ŕ in corso il board della compagnia Tlc tricolore, che deve formalizzare l┤offerta da 7 miliardi al gruppo francese per rilevare la brasilia Gvt. Spagnoli, italiani e brasiliani si contendono il mercato delle telecomunicazioni nel grande Paese sudamericano..
Redazione 29 Agosto 2014 Condividi
Comparte esta noticia en TwitterComparte esta noticia en FacebookComparte esta noticia en TwitterAñadir a del.icio.usAñadir a YahooRSS
Un consiglio di amministrazione fiume è in corso nella sede milanese della società di telefonia: sul tavolo c´è la proposta da ufficializzare ai francesi di Vivendi per l´acquisto della loro controllata brasiliana Gvt, attiva nella telefonia fissa, e per realizzare un´alleanza industriale più ampia. Nel disegno dell´ad Marco Patuano, i transalpini dovrebbero diventare il nuovo socio di riferimento: per loro si potrebbe aprire il capitale per una quota tra il 15 e il 20%. Nel complesso, si parla di un´operazione da 7 miliardi che permetterebbe a Telecom di far convolare a nozze la sua controllata, Tim Brasil, e l´eventuale nuova arrivata Gvt.

Di eventualità bisogna ancora parlare perché in campo per Gvt non c´è solo il gruppo italiano. A ore si muoverà anche Telefonica, l´ex socio di riferimento di Telecom che a luglio aveva fatto a sorpresa la prima offerta per Gvt a 6,7 miliardi.
Dopo l´incontro tra il presidente spagnolo Cesar Alierta, e il numero uno di Vivendi, Vincent Bolloré, il gruppo iberico ha convocato un comitato esecutivo per rilanciare il progetto di conquista dell´asset sudamericano dei francesi. In ballo c´è in questo caso
il matrimonio tra Gvt e la controllata carioca di Telefonica, Vivo. L´operazione però potrebbe essere stoppata dall´antitrust carioca: Vivo ha già oltre il 18% del mercato broadband, quanto Oi e America Movil, mentre Gvt il 12,7%. Secondo la stampa sudamericana, in linea con le indiscrezioni filtrate anche in Italia, oggi il cda di Telefonica rivedrà al rialzo, intorno a 8 miliardi, l´offerta per Gvt.

Stando alle ultime indicazioni, un comunicato ufficiale verrà diffuso da Telecom solamente nella mattinata di domani, ma non è escluso che novità - magari dal fronte spagnolo - possano emergere anche in serata.

In questo puzzle si è inserita in mattinata una novità inattesa. La società telefonica brasiliana Oi si è mossa per acquistare la controllata brasiliana di Telecom Italia, Tim Brasil. Oi, già impegnata nella fusione con Portugal Telecom, ha comunicato al mercato di aver dato alla banca d´affari brasiliana Btg Pactual (che è recentemente entrata nel patto di Mps) "mandato per sviluppare alternative per consentire la proposta di acquisizione della partecipazione detenuta indirettamente da Telecom Italia in Tim Participaçes, ai sensi delle regole e alle restrizioni di legge e delle regole e decisioni emesse dalla Agenzia Nazionale Telecomunicazioni (Anatel) e dal Consiglio amministrativo per la Difesa economica (Cade)".

Non ha aggiunto altro, ma ha precisato che terrà informati azionisti e mercato su qualsiasi aspetto della vicenda. "Mi sembra solo una turbativa", ha però commentato secco l´avvocato Sergio Erede, uscendo dalla sede milanese di Telecom dove si tiene il cda: "I seguiti delle turbative sono tanti, si finisce a volte anche in tribunale", ha aggiunto, spiegando di essere presente in quanto advisor legale del gruppo telefonico.

Oi ha 74,5 milioni di clienti, stando ai dati di fine 2013, di cui 47,7 milioni nella telefoni mobile. L´azionista di controllo è Telemar Participacoes, una holding tra i cui proprietari ci sono le famiglie Andrade-Gutierrez e Jereissati. Telemar è anche il nome originario della società fondata nel 1998. Tim Brasil è controllata al 67% da Tim Partecipacoes, per il resto è quotata a San Paolo. Se dovesse andare in porto l´integrazione con il gruppo Vivendi, attraverso la controllata brasiliana Gvt, si avrebbe un ridisegno delle quote. La reazione del titolo Telecom a questa serie di novità è stata di un netto rialzo e di una chiusura superiore al +3%.

(Repubblica.it)

 


Ultime da Economia
Kickstarter sarÓ disponibile anche per l┤Italia
Nuove start up per valorizzare il turismo in area adriatica
L┤Unione Europea indaga Amazon per abusi nel mercato editoriale
Italian Master Start up, vince un┤app del Politecnico
Istituita una pagina web nazionale per i finanziamenti alle start up
Edison premia le migliori start up alla all┤Innovation Week
Una start up per catalogare le start up
La ricerca salvaguarda il made in Italy
Il Parma calcio andrÓ all┤asta
Expo, gli eventi della Commissione Europea

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter
Inclusione Finanziaria
ParitÓ di trattamento tra pari
Carlos Trias
Vuoi un blog tutto tuo ed essere letto in tutte l'universitÓ?
Scoprilo qui
LIBRI
Da zero a uno: I segreti delle startup, ovvero come si costruisce il futuro
Ginella Tabacco, Poterti parlare ancora
Alfredo Corchado, Mezzanotte in Messico
Arthur Miller, "L┤equazione dell┤anima"
Gino Strada e Roberto Satolli, "Zona Rossa"
Piero Angela, "Tredici miliardi di anni"
TESI E DISSERTAZIONI
Note Legali | Politica sulla Privacy | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Conttatare | Prezzi Annuncio | RSS RSS