Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Alcuni di questi cookie sono utilizzati per realizzare le analisi delle viste, altri a gestire la pubblicità e altri ancora sono necessari per il corretto funzionamento del sito. Se si continua a navigare o si fa clic su "accettare", considereremo come accettato il loro utilizzo. È possibile ottenere ulteriori informazioni, o sapere come modificare le impostazioni, in Politica sui cookie?
Versión Española Versión Mexicana Ibercampus English Version Version fran├žaise Versione italiana

9/8/2020  
      in Ibercampus in  | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Contatti | Tariffe | Iscriversi | RSS RSS
Politica
Politiche di inclusione
Ricerca e sviluppo
Capitale umano
Economia
Cultura
Ambiente
Salute
SocietÓ
Sport
Dibattiti
Interviste
Educazione
Borse di studio
Lavoro e Formazione
America Latina
Tendenze
Le aziende ed i CSR
UniversitÓ
Chiamate
 Empresas y RSC
A2A
ANSALDO STS
ASSICURAZIONI GENERALI
ATLANTIA
AUTOGRILL
AZIMUT
BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA
BANCA POPOLARE DI MILANO
BANCO POPOLARE SOCIET└ COOPERATIVA
BULGARI
BUZZI UNICEM
CAMPARI
CNH INDUSTRIAL
DIASORIN
ENEL S.P.A.
ENI
EXOR
FIAT
FINMECCANICA
FONDIARIA-SAI
GTECH
IMPREGILO
INTESA SANPAOLO
LUXOTTICA
MEDIASET
MEDIOBANCA
MEDIOLANUM
PARMALAT
PIRELLI & C.
PRYSMIAN
SAIPEM
SNAM RETE GAS
STMICROELECTRONICS
TELECOM ITALIA
TENARIS
TERNA - RETE ELETTRICA NAZIONALE
TOD'S
UBI BANCA
UNICREDIT
 Universidades























ECONOMIA
Gentilezza in volo

Ryanair cambia strategia


Posti assegnati e possibilitÓ di portare a bordo due bagagli le principali novitÓ.
Redazione 29 Gennaio 2015 Condividi
Comparte esta noticia en TwitterComparte esta noticia en FacebookComparte esta noticia en TwitterAñadir a del.icio.usAñadir a YahooRSS
fonte: corporate.ryanair.com
 Articoli simili
 Cosa cambia in Ryanair
 Ryanair recluta personale in Italia
La novità non è banale: Ryanair è diventata gentile, o almeno meno rude. Niente più aerei come carri bestiame, sito web che trae in inganno, hostess rigide all’inverosimile, corsa per i posti e bazar a bordo. Da qualche tempo, infatti, l’aggressività si è convertita in un’inedita attenzione, seppur di base, al cliente e non solo al suo portafoglio. Ovvero un po’ di garbo, senza aumentare i prezzi, tutt’ora molto bassi. Due esempi: posti assegnati e possibilità di portare a bordo due bagagli. Una scelta precisa del boss Michael O’Leary, noto per le provocazioni a concorrenti e passeggeri, che oggi si riscopre un posato manager del nord Europa.

"Abbiamo trascorso gli scorsi anni correndo e pensando soltanto a crescere. Il nostro unico obiettivo era offrire tariffe bassissime. Ora la lotta è finita e la guerra è vinta, siamo i più grandi, così possiamo dedicarci ad altro. Ora tutti ci conoscono e i nostri sforzi devono essere concentrati ad altro: i passeggeri non devono essere soddisfatti solo per aver risparmiato, ma anche per aver trascorso un tempo gradevole con noi. Il mercato negli anni scorsi cercava una cosa soltanto: risparmiare. Oggi si cerca anche altro”.

“Forse uno non se lo immagina, ma il 27 per cento dei nostri clienti vola per lavoro, vuol dire circa 24 milioni di persone l’anno. Per loro abbiamo creato dei servizi, l’imbarco e lo sbarco prioritario, sedili più comodi, bagaglio da 20 chili e soprattutto possibilità di cambiare la prenotazione”.

“L’accordo di Alitalia con Etihad è un bene per noi e un male per gli italiani. In questo modo Alitalia sopravvive, ma farà la fine di Air Berlin, gli arabi sono interessati al lungo raggio, il Golfo e gli Stati Uniti, d’altronde hanno già cominciato a cancellare le rotte. Loro cancellano e tagliano, noi aumentiamo. Lo stesso vale per Vueling che ha cercato senza successo di inserirsi nel mercato domestico, ma sta facendo retromarcia”.




Ultime da Economia
Kickstarter sarÓ disponibile anche per l┤Italia
Nuove start up per valorizzare il turismo in area adriatica
L┤Unione Europea indaga Amazon per abusi nel mercato editoriale
Italian Master Start up, vince un┤app del Politecnico
Istituita una pagina web nazionale per i finanziamenti alle start up
Edison premia le migliori start up alla all┤Innovation Week
Una start up per catalogare le start up
La ricerca salvaguarda il made in Italy
Il Parma calcio andrÓ all┤asta
Expo, gli eventi della Commissione Europea

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter
Inclusione Finanziaria
ParitÓ di trattamento tra pari
Carlos Trias
Vuoi un blog tutto tuo ed essere letto in tutte l'universitÓ?
Scoprilo qui
LIBRI
Da zero a uno: I segreti delle startup, ovvero come si costruisce il futuro
Ginella Tabacco, Poterti parlare ancora
Alfredo Corchado, Mezzanotte in Messico
Arthur Miller, "L┤equazione dell┤anima"
Gino Strada e Roberto Satolli, "Zona Rossa"
Piero Angela, "Tredici miliardi di anni"
TESI E DISSERTAZIONI
Note Legali | Politica sulla Privacy | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Conttatare | Prezzi Annuncio | RSS RSS