Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Alcuni di questi cookie sono utilizzati per realizzare le analisi delle viste, altri a gestire la pubblicità e altri ancora sono necessari per il corretto funzionamento del sito. Se si continua a navigare o si fa clic su "accettare", considereremo come accettato il loro utilizzo. È possibile ottenere ulteriori informazioni, o sapere come modificare le impostazioni, in Politica sui cookie?
Versión Española Versión Mexicana Ibercampus English Version Version fran├žaise Versione italiana

23/1/2019  
      in Ibercampus in  | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Contatti | Tariffe | Iscriversi | RSS RSS
Politica
Politiche di inclusione
Ricerca e sviluppo
Capitale umano
Economia
Cultura
Ambiente
Salute
SocietÓ
Sport
Dibattiti
Interviste
Educazione
Borse di studio
Lavoro e Formazione
America Latina
Tendenze
Le aziende ed i CSR
UniversitÓ
Chiamate
 Empresas y RSC
A2A
ANSALDO STS
ASSICURAZIONI GENERALI
ATLANTIA
AUTOGRILL
AZIMUT
BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA
BANCA POPOLARE DI MILANO
BANCO POPOLARE SOCIET└ COOPERATIVA
BULGARI
BUZZI UNICEM
CAMPARI
CNH INDUSTRIAL
DIASORIN
ENEL S.P.A.
ENI
EXOR
FIAT
FINMECCANICA
FONDIARIA-SAI
GTECH
IMPREGILO
INTESA SANPAOLO
LUXOTTICA
MEDIASET
MEDIOBANCA
MEDIOLANUM
PARMALAT
PIRELLI & C.
PRYSMIAN
SAIPEM
SNAM RETE GAS
STMICROELECTRONICS
TELECOM ITALIA
TENARIS
TERNA - RETE ELETTRICA NAZIONALE
TOD'S
UBI BANCA
UNICREDIT
 Universidades























EDUCAZIONE
Studiare all┤estero

Prestiti e supporto economico per studenti di magistrale in Erasmus

fonte: lentepubblica.it

L┤Unione Europea, in collaborazione con Il Fondo europeo per gli investimenti e MicroBank, ha presentato il nuovo programma di prestiti agevolati per studenti che intendano iscriversi all┤estero per la laurea magistrale.
Redazione 22 Giugno 2015 Condividi
Comparte esta noticia en TwitterComparte esta noticia en FacebookComparte esta noticia en TwitterAñadir a del.icio.usAñadir a YahooRSS

I primi prestiti per i laureati che seguono un corso di laurea magistrale all┤estero sono ora disponibili nell┤ambito del meccanismo di garanzia dei prestiti Erasmus+ per corsi di laurea magistrali. L┤accordo, che metterà a disposizione a titolo di prestito fino a 30 milioni di euro garantiti dalla Commissione europea mediante il programma Erasmus+, sarà firmato da MicroBank e dal Fondo europeo per gli investimenti. Questo primo accordo offrirà un sostegno finanziario agli studenti spagnoli che seguono un corso di laurea magistrale in uno dei 33 paesi partecipanti al programma Erasmus+ o agli studenti di questi paesi che si trasferiscono in Spagna per un corso di laurea magistrale.

 

Il Commissario UE Tibor Navracsics, accogliendo con soddisfazione questa firma, ha dichiarato: "Ci impegniamo a sostenere i giovani europei di talento che intendono conseguire il diploma di laurea magistrale all┤estero. Questi prestiti Erasmus+ per corsi di laurea magistrale consentono agli studenti europei di investire nella loro istruzione e nel loro futuro a condizioni favorevoli e accessibili. Mi congratulo con MicroBank, pioniera di questo meccanismo, e sarò lieto di collaborare con altre istituzioni finanziarie in Europa in futuro."

 

Il meccanismo di garanzia dei prestiti Erasmus+ per corsi di laurea magistrale è stato avviato all┤inizio di quest┤anno dalla Commissione europea e dal FEI mediante un invito ad aderire rivolto alle banche. Il meccanismo riceverà dalla dotazione di Erasmus+ oltre 500 milioni di euro che contribuiranno a generare prestiti per un valore fino a 3 miliardi di euro a favore di giovani talenti europei. Complessivamente il meccanismo mira a sostenere 200 000 studenti che desiderano ottenere un diploma di laurea magistrale all┤estero.

 

Grazie a questo meccanismo gli studenti potranno ricevere fino a 12 000 euro per un corso annuale e fino a 18 000 euro per un corso biennale. La Commissione europea ha fatto in modo che i prestiti siano offerti a condizioni favorevoli. Per esempio, non sono necessarie garanzie da parte degli studenti o dei genitori e vengono proposti un tasso d’interesse favorevole e opzioni di rimborso differito. Maggiori dettagli sul meccanismo sono disponibili sui siti web prestiti Erasmus+ per corsi di laurea magistraleMicroBank.

 

Tutti gli studenti che beneficiano di una sovvenzione, di una borsa di studio o di un prestito Erasmus+ ora potranno anche ricevere sostegno e consulenza dalla nuova associazione degli studenti ed ex studenti Erasmus+ (ESAA) che sarà presentata il 12 giugno nel corso di un evento a Bruxelles. La nuova associazione, che rappresenterà oltre 3 milioni di studenti Erasmus+ nel periodo fino al 2020, riunirà quattro associazioni esistenti e le loro reti locali (l┤associazione degli studenti e degli ex studenti Erasmus Mundus, la rete degli studenti Erasmus, garagErasmus (gE) e la rete OCEANS).

 

Erasmus+

Sostenere la modernizzazione dei sistemi d’istruzione europei e migliorare le competenze e le capacità degli studenti per garantire un┤occupazione adeguata è un aspetto fondamentale del programma Erasmus+, che sostiene anche lo sviluppo di azioni nel campo della formazione, della gioventù e dello sport. Uno studio per la Commissione europea sull┤impatto del programma di scambio Erasmus dell┤Unione europea conferma i benefici della mobilità degli studenti: i laureati con esperienza internazionale hanno maggiori possibilità sul mercato del lavoro e tendono ad avere maggiori competenze trasversali, molto apprezzate dai datori di lavoro. Il programma di durata settennale (2014-2020) ha una dotazione di 14,7 miliardi di euro, con un aumento del 40% rispetto ai precedenti livelli di spesa che rispecchia l┤impegno dell┤UE a investire in questi settori. Erasmus+ offrirà a oltre 4 milioni di europei l┤opportunità di studiare, seguire formazioni, acquisire esperienza professionale e svolgere attività di volontariato all┤estero. Il programma sostiene inoltre i partenariati transnazionali fra istituti che operano nel campo dell┤istruzione, della formazione e della gioventù per favorire la collaborazione e riavvicinare il mondo dell┤istruzione e del lavoro.

 

Fondo europeo per gli investimenti

Il Fondo europeo per gli investimenti ha come missione fondamentale quella di sostenere le microimprese, le piccole e le medie imprese (PMI), facilitandone l┤accesso ai finanziamenti. Il FEI elabora e sviluppa capitale di rischio e capitale di crescita, garanzie e strumenti microfinanza finalizzati specificamente a questo segmento di mercato. In questo ruolo il FEI sostiene le iniziative dell┤UE nei settori dell┤innovazione, della ricerca e dello sviluppo, dell┤imprenditorialità, della crescita e dell┤occupazione.

(europa.eu)


Ultime da Educazione
Istat: dati preoccupanti per il bullismo in Italia
Uomini VS Donne
Scambio culturale sulle arti tradizionali
Scambio interculturale in Polonia su sport e integrazione
Le 33 competenze richieste agli insegnanti nel XXI secolo
Unimi: nuovi corsi di studio ed esonero totale dalle tasse per studenti meritevoli
Premi di laurea per tesi in ambito sportivo
La riforma della scuola passa alla Camera, ora tocca al Senato
Corsi estivi in Cooperazione dello Sviluppo
I bambini stranieri all┤universitÓ per imparare l┤italiano

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter
Inclusione Finanziaria
ParitÓ di trattamento tra pari
Carlos Trias
Vuoi un blog tutto tuo ed essere letto in tutte l'universitÓ?
Scoprilo qui
LIBRI
Da zero a uno: I segreti delle startup, ovvero come si costruisce il futuro
Ginella Tabacco, Poterti parlare ancora
Alfredo Corchado, Mezzanotte in Messico
Arthur Miller, "L┤equazione dell┤anima"
Gino Strada e Roberto Satolli, "Zona Rossa"
Piero Angela, "Tredici miliardi di anni"
TESI E DISSERTAZIONI
Note Legali | Politica sulla Privacy | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Conttatare | Prezzi Annuncio | RSS RSS