Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Alcuni di questi cookie sono utilizzati per realizzare le analisi delle viste, altri a gestire la pubblicità e altri ancora sono necessari per il corretto funzionamento del sito. Se si continua a navigare o si fa clic su "accettare", considereremo come accettato il loro utilizzo. È possibile ottenere ulteriori informazioni, o sapere come modificare le impostazioni, in Politica sui cookie?
Versión Española Versión Mexicana Ibercampus English Version Version fran├žaise Versione italiana

22/9/2019  
      in Ibercampus in  | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Contatti | Tariffe | Iscriversi | RSS RSS
Politica
Politiche di inclusione
Ricerca e sviluppo
Capitale umano
Economia
Cultura
Ambiente
Salute
SocietÓ
Sport
Dibattiti
Interviste
Educazione
Borse di studio
Lavoro e Formazione
America Latina
Tendenze
Le aziende ed i CSR
UniversitÓ
Chiamate
 Empresas y RSC
A2A
ANSALDO STS
ASSICURAZIONI GENERALI
ATLANTIA
AUTOGRILL
AZIMUT
BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA
BANCA POPOLARE DI MILANO
BANCO POPOLARE SOCIET└ COOPERATIVA
BULGARI
BUZZI UNICEM
CAMPARI
CNH INDUSTRIAL
DIASORIN
ENEL S.P.A.
ENI
EXOR
FIAT
FINMECCANICA
FONDIARIA-SAI
GTECH
IMPREGILO
INTESA SANPAOLO
LUXOTTICA
MEDIASET
MEDIOBANCA
MEDIOLANUM
PARMALAT
PIRELLI & C.
PRYSMIAN
SAIPEM
SNAM RETE GAS
STMICROELECTRONICS
TELECOM ITALIA
TENARIS
TERNA - RETE ELETTRICA NAZIONALE
TOD'S
UBI BANCA
UNICREDIT
 Universidades























DIBATTITI

Il declino del Centrodestra italiano

berlusconi

Divisi fra di loro e soverchiati dal Partito Democratico di Renzi, i partiti di destra stentano a trovare identitÓ e consenso.
Redazione 17 Febbraio 2015 Condividi
Comparte esta noticia en TwitterComparte esta noticia en FacebookComparte esta noticia en TwitterAñadir a del.icio.usAñadir a YahooRSS
 Articoli simili
 La Lega tifa per la Scozia
Perché l’Italia è in crisi? Come se ne esce? È banale, ma un centrodestra in Italia non è possibile senza due inizi di risposta politica a queste due domande. Al rigorismo montiano (sostenuto in Aula), alla stinta inevitabilità di Enrico Letta (idem, fino a un certo punto), al vitalismo personalista di Matteo Renzi, cos’ha opposto il mondo che va da Pier Ferdinando Casini a Giorgia Meloni? Il bilancio è scheletrico: spunta giusto – rispetto alle due domande – la Lega Nord, non a caso unica sigla in ascesa, ma sulla cui credibilità di governo permangono grosse tare.

Girava una battutaccia, quando Angelino Alfano a fine ottobre festeggiò il 44esimo compleanno a "Il palato di Alfredo", ristorante romano dell’ex maggiordomo di Silvio Berlusconi: «Un altro che gli ha fregato il lavoro». Feroce termometro del destino del Nuovo Centrodestra, uno dei rivoli con cui il conservatorismo possibile si presenta in Italia nel 2015. A un anno e rotti dalla storica scissione che tenne in piedi Letta, Ncd pare uno dei tanti sassi sotto il rullo del premier: sta al governo intestandosi pochissimi meriti e chiudendosi spazi di alternativa, in dubbio se incarnare un’ipotesi di rappresentanza cattolica o servire da cartello in attesa di destinazione.

La vocazione incerta è un dramma non solo della destra italiana (se esiste), ma di ogni suo spicchio: lo è di una Lega rivoltata da Matteo Salvini contro euro e immigrati, divisa però al suo interno come testimonia il lavorìo più Dc-style di Flavio Tosi; di un movimento come Fratelli d’Italia a fisiologico rischio sbarramento, specie con un Carroccio identitario e sovranista; di un volenteroso Corrado Passera, che si agita in uno spazio che per ora si è ritagliato solo sulla carta; soprattutto di Forza Italia, partito ridotto a contenitore via via più stretto di fedelissimi, pronti a dividersi su Letta, su Renzi e pure su Dudù. Ma se il motore immobile di tutto questo resta Berlusconi, il problema non può essere considerato Berlusconi: è il resto. 

Fonte: Goodmorning Italia

Ultime da Dibattiti
Garanzia Giovani, come funziona?
Quando Ŕ cominciata la questione dei giocatori oriundi in nazionale?
Quali sono le pi¨ belle universitÓ al mondo?
Cosa succede agli account Facebook dei morti?
Riforma costituzionale. Razionalizzazione del sistema o deficit democratico?
Le macchine elimineranno gli uomini?
Abbandono degli studi: dove colpisce di pi¨?
Quali sono i vantaggi dei pagamenti elettronici?
Che cos┤Ŕ l┤Eurovision Song Contest?
PerchÚ in molti sono contrari all┤Expo?

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter
Inclusione Finanziaria
ParitÓ di trattamento tra pari
Carlos Trias
Vuoi un blog tutto tuo ed essere letto in tutte l'universitÓ?
Scoprilo qui
LIBRI
Da zero a uno: I segreti delle startup, ovvero come si costruisce il futuro
Ginella Tabacco, Poterti parlare ancora
Alfredo Corchado, Mezzanotte in Messico
Arthur Miller, "L┤equazione dell┤anima"
Gino Strada e Roberto Satolli, "Zona Rossa"
Piero Angela, "Tredici miliardi di anni"
TESI E DISSERTAZIONI
Note Legali | Politica sulla Privacy | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Conttatare | Prezzi Annuncio | RSS RSS