Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Alcuni di questi cookie sono utilizzati per realizzare le analisi delle viste, altri a gestire la pubblicità e altri ancora sono necessari per il corretto funzionamento del sito. Se si continua a navigare o si fa clic su "accettare", considereremo come accettato il loro utilizzo. È possibile ottenere ulteriori informazioni, o sapere come modificare le impostazioni, in Politica sui cookie?
Versión Española Versión Mexicana Ibercampus English Version Version fran├žaise Versione italiana

23/9/2019  
      in Ibercampus in  | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Contatti | Tariffe | Iscriversi | RSS RSS
Politica
Politiche di inclusione
Ricerca e sviluppo
Capitale umano
Economia
Cultura
Ambiente
Salute
SocietÓ
Sport
Dibattiti
Interviste
Educazione
Borse di studio
Lavoro e Formazione
America Latina
Tendenze
Le aziende ed i CSR
UniversitÓ
Chiamate
 Empresas y RSC
A2A
ANSALDO STS
ASSICURAZIONI GENERALI
ATLANTIA
AUTOGRILL
AZIMUT
BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA
BANCA POPOLARE DI MILANO
BANCO POPOLARE SOCIET└ COOPERATIVA
BULGARI
BUZZI UNICEM
CAMPARI
CNH INDUSTRIAL
DIASORIN
ENEL S.P.A.
ENI
EXOR
FIAT
FINMECCANICA
FONDIARIA-SAI
GTECH
IMPREGILO
INTESA SANPAOLO
LUXOTTICA
MEDIASET
MEDIOBANCA
MEDIOLANUM
PARMALAT
PIRELLI & C.
PRYSMIAN
SAIPEM
SNAM RETE GAS
STMICROELECTRONICS
TELECOM ITALIA
TENARIS
TERNA - RETE ELETTRICA NAZIONALE
TOD'S
UBI BANCA
UNICREDIT
 Universidades























SPORT
Record dell┤ora

Il britannico Bradley Wiggins ha stabilito il nuovo record dell┤ora

fonte: skysports.com

Cade il precedente primato di 52,937 km/h realizzato un mese fa da Dowsett. Wiggins fa 54,526 km/h battendo il record, ma non riuscendo a sfondare il muro dei 55/kmh.
Francesco Vergendo 8 Giugno 2015 Condividi
Comparte esta noticia en TwitterComparte esta noticia en FacebookComparte esta noticia en TwitterAñadir a del.icio.usAñadir a YahooRSS
 Liam Gallagher cantava “I┤m feeling supersonic, give me gin and tonic.”. Potrebbero essere queste le parole di Bradley Wiggins dopo un┤ora in bici. Un┤ora a 54,526 km/h, nuovo record della disciplina strappato al connazionale Alex Dowsett (52,937 km/h). Ricordando comunque il record di oltre 56 km/h stabilito da Chris Boardman, l┤ultimo dei risultati effettuati con bici non valide e successivamente annullato.

Adesso però la palla passa nelle mani del rivale Tony Martin il “Panzerwagen”, medaglia d┤argento di Londra 2012 e tre volte Campione del Mondo a cronometro (2011, 2012, 2013). Il tedesco ha infatti dichiarato, alcuni mesi fa, di avere in programma nel 2015 il medesimo tentativo sull┤ora. L┤asticella però si è alzata, per battere Wiggins servirà una prestazione decisamente superiore, alla ricerca del proprio limite. Insomma, come nel calcio anche nel ciclismo è sempre Inghilterra contro Germania.

Il ciclista britannico non è comunque nuovo a simili imprese. Il 2012 è stato sicuramente il suo anno. Maglia gialla a Parigi nel Tour de France, battendo la concorrenza del suo compagno di squadra Chris Froome e del nostro Vincenzo Nibali. Entrambi più forti di lui in salita, ma a cronometro è un┤altra storia. A cronometro comanda lui, come dimostrato dalla medaglia d┤oro alle Olimpiadi di Londra, davanti allo specialista tedesco Tony Martin.Trionfo nelle Olimpiadi di casa con tanto di trattamento da eroe nazionale, nonostante lo sfiorato incidente diplomatico per delle sue presunte dichiarazioni, diciamo poco rispettose, nei confronti della Regina (“fuck the queen”)

Nulla di strano, stiamo parlando di "Wiggo", atleta anticonvenzionale. Basettoni alla Paul Weller, simbolo della RAF sul casco e “The queen is dead” degli Smiths come playlist. Wiggins è l┤eroe “mod” del ciclismo, in controtendenza, tanto da dichiarare che “Il Tour mi ha prosciugato l┤anima, voi vi siete divertiti? Io neanche un po┤.” Meglio il Record dell┤ora, molto più romantico. Un┤epica sfida contro i limiti dell┤uomo, entrare in questo albo d┤oro rende immortali. “There is a light that never goes out”, una luce che non si spegnerà mai. In attesa della replica di Tony Martin e nonostante il mancato sfondamento del muro dei 55 km/h non possiamo fare altro che ringraziare Wiggo per questa sublime prova, per questa ennesima grande pagina di sport.


Ultime da Sport
Pallavolo: Mondiali 2018 a Torino
Le maglie del Rayo Vallecano contro le discriminazioni
Il Parma Calcio Ŕ ufficialmente fallito
Qatar, mondiali a Natale
Follia Hoolingans nel centro di Roma
L┤addio di Riquelme
Conte indagato per frode sportiva
Coppa d┤Africa, arbitro fuori per 6 mesi
La guerra delle tv ai siti di streaming
Volontari ai giochi olimipici di Rio 2016? Aperte le candidature

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter
Inclusione Finanziaria
ParitÓ di trattamento tra pari
Carlos Trias
Vuoi un blog tutto tuo ed essere letto in tutte l'universitÓ?
Scoprilo qui
LIBRI
Da zero a uno: I segreti delle startup, ovvero come si costruisce il futuro
Ginella Tabacco, Poterti parlare ancora
Alfredo Corchado, Mezzanotte in Messico
Arthur Miller, "L┤equazione dell┤anima"
Gino Strada e Roberto Satolli, "Zona Rossa"
Piero Angela, "Tredici miliardi di anni"
TESI E DISSERTAZIONI
Note Legali | Politica sulla Privacy | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Conttatare | Prezzi Annuncio | RSS RSS