Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Alcuni di questi cookie sono utilizzati per realizzare le analisi delle viste, altri a gestire la pubblicità e altri ancora sono necessari per il corretto funzionamento del sito. Se si continua a navigare o si fa clic su "accettare", considereremo come accettato il loro utilizzo. È possibile ottenere ulteriori informazioni, o sapere come modificare le impostazioni, in Politica sui cookie?
Versión Española Versión Mexicana Ibercampus English Version Version fran├žaise Versione italiana

9/4/2020  
      in Ibercampus in  | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Contatti | Tariffe | Iscriversi | RSS RSS
Politica
Politiche di inclusione
Ricerca e sviluppo
Capitale umano
Economia
Cultura
Ambiente
Salute
SocietÓ
Sport
Dibattiti
Interviste
Educazione
Borse di studio
Lavoro e Formazione
America Latina
Tendenze
Le aziende ed i CSR
UniversitÓ
Chiamate
 Empresas y RSC
A2A
ANSALDO STS
ASSICURAZIONI GENERALI
ATLANTIA
AUTOGRILL
AZIMUT
BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA
BANCA POPOLARE DI MILANO
BANCO POPOLARE SOCIET└ COOPERATIVA
BULGARI
BUZZI UNICEM
CAMPARI
CNH INDUSTRIAL
DIASORIN
ENEL S.P.A.
ENI
EXOR
FIAT
FINMECCANICA
FONDIARIA-SAI
GTECH
IMPREGILO
INTESA SANPAOLO
LUXOTTICA
MEDIASET
MEDIOBANCA
MEDIOLANUM
PARMALAT
PIRELLI & C.
PRYSMIAN
SAIPEM
SNAM RETE GAS
STMICROELECTRONICS
TELECOM ITALIA
TENARIS
TERNA - RETE ELETTRICA NAZIONALE
TOD'S
UBI BANCA
UNICREDIT
 Universidades























LAVORO E FORMAZIONE

Finanziamenti alla ricerca in ambito medico da parte di Fondazione Carispezia


Fondazione Carispezia ha pubblicato un bando nel settore dell┤Istruzione Universitaria e Ricerca destinato a finanziare progetti di ricerca applicata in campo medico della durata di due anni, mettendo a disposizione complessivamente 210 mila euro.
Redazione 10 Luglio 2015 Condividi
Comparte esta noticia en TwitterComparte esta noticia en FacebookComparte esta noticia en TwitterAñadir a del.icio.usAñadir a YahooRSS
 Articoli simili
 Units: finanziamenti per ricerca sul tema legislazione e internet
 Finanziamento di 66 milioni per innovazione e ricerca in Emilia Romagna
Fondazione Carispezia ha pubblicato un bando nel settore dell’Istruzione Universitaria e Ricerca destinato a finanziare progetti di ricerca applicata in campo medico della durata di due anni, mettendo a disposizione complessivamente 210 mila euro.
 
Il testo e la modulistica del Bando sono disponibili cliccando a questo link.
 
In accordo con quanto previsto dal Documento Programmatico Pluriennale 2014-2016 dell’Ente e in linea con gli indirizzi stabiliti dalla Carta delle Fondazioni e dal Protocollo di Intesa tra il Ministero dell’Economia e delle Finanze e l’Acri, la Fondazione intende, attraverso questo bando, finanziare progetti di ricerca applicata in ambito medico scientifico rivolti alle più diffuse patologie con ricadute socio-sanitarie sul territorio della provincia della Spezia e della Lunigiana.
 
Il bando è riservato a enti universitari o centri di ricerca pubblici e privati operanti sul territorio nazionale che dovranno obbligatoriamente avere come partner operativi l’Asl n. 5 Spezzino o l’Asl n. 1 Massa Carrara, con l’obiettivo anche di rafforzare il legame tra attività di ricerca e strutture ospedaliere locali.
 
I progetti dovranno riguardare una delle seguenti patologie che risultano essere maggiormente diffuse sul territorio con il più alto indice di mortalità:
 
-malattie del sistema circolatorio
-tumori maligni
-malattie del sistema respiratorio
-malattie del sistema nervoso e degli organi di senso
 
Ai fini della valutazione dei progetti di ricerca, la Fondazione ha stipulato una convenzione con il prestigioso Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano (I.R.C.C.S.), fondazione scientifica privata senza scopo di lucro, diretta dal professor Silvio Garattini, che da oltre 50 anni opera nel campo delle ricerche biomediche. L’Istituto Mario Negri individuerà un gruppo di referees che apporteranno al processo valutativo elevate competenze medico-scientifiche, garantendo imparzialità e trasparenza.
 
I principali criteri di valutazione saranno: la qualità scientifica del progetto; la rilevanza per il sistema sanitario e la ricaduta in termini di potenzialità di cura e applicabilità; la competenza e la credibilità scientifica dell’ente proponente, degli enti partner e del gruppo di ricerca; la coerenza progettuale, economica e temporale del progetto rispetto agli obiettivi e ai risultati attesi e l’innovatività rispetto a quanto già fatto sul territorio di riferimento.
 
Il termine per la presentazione dei progetti è previsto per il 2 ottobre 2015.

Ultime da Lavoro e Formazione
Stage presso la Banca Mondiale a Washington
Lavorare in Spagna: le startup scelgono i giovani italiani
Il CERN cerca tirocinanti in vari ambiti
Scambio culturale in Turchia su volontariato e lavoro giovanile
Le startup pi¨ in voga dell┤Expo
Tirocini presso le Ambasciate e le Rappresentanze permanenti all┤estero
Scambio interculturale sulla formazione dei giovani in Bulgaria
"Coltiva l┤idea giusta":il concorso per startup sull┤agricoltura
Stage a Bruxelles nel campo della comunicazione
Tirocini MAECIľMIURľFondazione CRUI

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter
Inclusione Finanziaria
ParitÓ di trattamento tra pari
Carlos Trias
Vuoi un blog tutto tuo ed essere letto in tutte l'universitÓ?
Scoprilo qui
LIBRI
Da zero a uno: I segreti delle startup, ovvero come si costruisce il futuro
Ginella Tabacco, Poterti parlare ancora
Alfredo Corchado, Mezzanotte in Messico
Arthur Miller, "L┤equazione dell┤anima"
Gino Strada e Roberto Satolli, "Zona Rossa"
Piero Angela, "Tredici miliardi di anni"
TESI E DISSERTAZIONI
Note Legali | Politica sulla Privacy | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Conttatare | Prezzi Annuncio | RSS RSS