Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Alcuni di questi cookie sono utilizzati per realizzare le analisi delle viste, altri a gestire la pubblicità e altri ancora sono necessari per il corretto funzionamento del sito. Se si continua a navigare o si fa clic su "accettare", considereremo come accettato il loro utilizzo. È possibile ottenere ulteriori informazioni, o sapere come modificare le impostazioni, in Politica sui cookie?
Versión Española Versión Mexicana Ibercampus English Version Version fran├žaise Versione italiana

9/8/2020  
      in Ibercampus in  | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Contatti | Tariffe | Iscriversi | RSS RSS
Politica
Politiche di inclusione
Ricerca e sviluppo
Capitale umano
Economia
Cultura
Ambiente
Salute
SocietÓ
Sport
Dibattiti
Interviste
Educazione
Borse di studio
Lavoro e Formazione
America Latina
Tendenze
Le aziende ed i CSR
UniversitÓ
Chiamate
 Empresas y RSC
A2A
ANSALDO STS
ASSICURAZIONI GENERALI
ATLANTIA
AUTOGRILL
AZIMUT
BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA
BANCA POPOLARE DI MILANO
BANCO POPOLARE SOCIET└ COOPERATIVA
BULGARI
BUZZI UNICEM
CAMPARI
CNH INDUSTRIAL
DIASORIN
ENEL S.P.A.
ENI
EXOR
FIAT
FINMECCANICA
FONDIARIA-SAI
GTECH
IMPREGILO
INTESA SANPAOLO
LUXOTTICA
MEDIASET
MEDIOBANCA
MEDIOLANUM
PARMALAT
PIRELLI & C.
PRYSMIAN
SAIPEM
SNAM RETE GAS
STMICROELECTRONICS
TELECOM ITALIA
TENARIS
TERNA - RETE ELETTRICA NAZIONALE
TOD'S
UBI BANCA
UNICREDIT
 Universidades























ECONOMIA
Applauso dei sindacati

Fca, 1500 nuovi posti a Melfi


Nello stabilimento verranno prodotte Jeep Renegade e Fiat 500 X.
Redazione 14 Gennaio 2015 Condividi
Comparte esta noticia en TwitterComparte esta noticia en FacebookComparte esta noticia en TwitterAñadir a del.icio.usAñadir a YahooRSS
Sergio Marchionne fonte: Fiat
 Articoli simili
 Fiat-Chrysler, le novitÓ per il 2015
 Fca, record di vendite negli Usa
Millecinquecento posti di lavoro nei prossimi tre mesi. Fca potenzia lo stabilimento di Melfi dove, con un investimento di oltre un miliardo, vengono prodotte Jeep Renegade e Fiat 500 X. Inoltre, il gruppo annuncia ai sindacati la chiusura della Cigs, con il rientro immediato di tutti i 5.418 dipendenti dello stabilimento Sata. "Le nuove assunzioni rappresentano un passo importante e un segnale positivo per il Paese", dice da Detroit l’ad Sergio Marchionne, che sottolinea che Melfi "diventerà il più grande stabilimento di vetture in Italia. Stiamo assumendo perché ne abbiamo bisogno". Il 2015, dice il manager che conferma i target per il 2014, sarà "l’anno in cui venderemo 5 milioni di auto". Le assunzioni a Melfi sono "una grande buona notizia. Mostrano quanto è stato fatto e il successo di quanto fatto", spiega il presidente di Fca John Elkann.

L’inserimento dei nuovi lavoratori è reso possibile - spiega Fca - dall’andamento decisamente positivo dei nuovi modelli Jeep Renegade e Fiat 500X. Una volta stabilizzati i volumi produttivi in ragione dell’andamento della domanda e dei risultati negli oltre 100 mercati dove le vetture saranno vendute, alle persone inizialmente inserite con contratto interinale potrà essere proposto il nuovo contratto a tutele crescenti, attualmente in via di definitiva approvazione. Lo stesso Marchionne conferma che il Jobs Act può favorire le assunzioni: "Nessuno assume con l’obiettivo di licenziare ma i mercati -spiega - non dipendono da noi" e l’assenza di regole per la "condivisione fa perdere qualsiasi interesse a investitori stranieri" . "ll fatto che ci sia un sistema di regole che aiuta a gestire anche una potenziale contrazione del mercato aiuta moltissimo" aggiunge Marchionne, sottolineando come con il Jobs Act "non siamo più una realtà anomala".

A queste persone, se ne aggiungeranno altre 350 temporaneamente trasferite dagli stabilimenti di Cassino e Giambattista Vico di Pomigliano d’Arco. Sarà così possibile saturare totalmente le potenzialità produttive dell’impianto, dice il gruppo. Il programma prevede che già dalla prossima settimana saranno inseriti circa 300 nuovi lavoratori ai quali si aggiungeranno subito circa cento persone provenienti dallo stabilimento di Cassino.

"Una splendida notizia", commenta il segretario generale della Uil, Rocco Palombella. "Fiat c’è, investe e produce oggi e lo farà per gli anni a venire . Una vera e propria iniezione di fiducia per il mondo metalmeccanico e per il Paese intero". Secondo il segretario della Fim-Cisl Ferdinando Uliano "gli accordi sindacali che abbiamo fatto in Fiat, contrastati da Fiom e da una certa politica, stanno dando i risultati su cui puntavamo". Il numero uno della Fismic Roberto Di Maulo spiega che "le 1500 assunzioni sono solo un antipasto delle buone notizie che attendono i lavoratori della Fca in Italia"


Ultime da Economia
Kickstarter sarÓ disponibile anche per l┤Italia
Nuove start up per valorizzare il turismo in area adriatica
L┤Unione Europea indaga Amazon per abusi nel mercato editoriale
Italian Master Start up, vince un┤app del Politecnico
Istituita una pagina web nazionale per i finanziamenti alle start up
Edison premia le migliori start up alla all┤Innovation Week
Una start up per catalogare le start up
La ricerca salvaguarda il made in Italy
Il Parma calcio andrÓ all┤asta
Expo, gli eventi della Commissione Europea

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter
Inclusione Finanziaria
ParitÓ di trattamento tra pari
Carlos Trias
Vuoi un blog tutto tuo ed essere letto in tutte l'universitÓ?
Scoprilo qui
LIBRI
Da zero a uno: I segreti delle startup, ovvero come si costruisce il futuro
Ginella Tabacco, Poterti parlare ancora
Alfredo Corchado, Mezzanotte in Messico
Arthur Miller, "L┤equazione dell┤anima"
Gino Strada e Roberto Satolli, "Zona Rossa"
Piero Angela, "Tredici miliardi di anni"
TESI E DISSERTAZIONI
Note Legali | Politica sulla Privacy | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Conttatare | Prezzi Annuncio | RSS RSS