Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Alcuni di questi cookie sono utilizzati per realizzare le analisi delle viste, altri a gestire la pubblicità e altri ancora sono necessari per il corretto funzionamento del sito. Se si continua a navigare o si fa clic su "accettare", considereremo come accettato il loro utilizzo. È possibile ottenere ulteriori informazioni, o sapere come modificare le impostazioni, in Politica sui cookie?
Versión Española Versión Mexicana Ibercampus English Version Version fran├žaise Versione italiana

16/9/2019  
      in Ibercampus in  | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Contatti | Tariffe | Iscriversi | RSS RSS
Politica
Politiche di inclusione
Ricerca e sviluppo
Capitale umano
Economia
Cultura
Ambiente
Salute
SocietÓ
Sport
Dibattiti
Interviste
Educazione
Borse di studio
Lavoro e Formazione
America Latina
Tendenze
Le aziende ed i CSR
UniversitÓ
Chiamate
 Empresas y RSC
A2A
ANSALDO STS
ASSICURAZIONI GENERALI
ATLANTIA
AUTOGRILL
AZIMUT
BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA
BANCA POPOLARE DI MILANO
BANCO POPOLARE SOCIET└ COOPERATIVA
BULGARI
BUZZI UNICEM
CAMPARI
CNH INDUSTRIAL
DIASORIN
ENEL S.P.A.
ENI
EXOR
FIAT
FINMECCANICA
FONDIARIA-SAI
GTECH
IMPREGILO
INTESA SANPAOLO
LUXOTTICA
MEDIASET
MEDIOBANCA
MEDIOLANUM
PARMALAT
PIRELLI & C.
PRYSMIAN
SAIPEM
SNAM RETE GAS
STMICROELECTRONICS
TELECOM ITALIA
TENARIS
TERNA - RETE ELETTRICA NAZIONALE
TOD'S
UBI BANCA
UNICREDIT
 Universidades























LE AZIENDE ED I CSR
GiÓ pronti accordi per il petrolio iraniano

Eni aspetta la fine dell┤embargo su Teheran


Le trattative fra Iran e comunitÓ internazionale potrebbero portare il 30 giugno alla fine dell┤embargo. Nell┤attesa, le quotazioni di parecchie compagnie che sperano di fare affari con Teheran, hanno giÓ iniziato a salire.
Redazione 29 Giugno 2015 Condividi
Comparte esta noticia en TwitterComparte esta noticia en FacebookComparte esta noticia en TwitterAñadir a del.icio.usAñadir a YahooRSS
Teheran (paesionline.it)
 Articoli simili
 Ue, no all┤intesa Ungheria-Russia sul nucleare
 Cnr, accordi con il Giappone per il nucleare
 Importante riconoscimento per sette laureati pisani
Il mercato petrolifero da diversi giorni è in attesa di un solo evento: l´eventuale accordo sul nucleare iraniano, che dovrebbe concludersi, dopo mesi di trattative e passi indietro, entro domani, martedì 30 giugno. La fine dell´embargo imposto dall´Occidente contro Teheran aprirebbe al mercato i giacimenti iraniani.
 
E´ per questa ragione Eni, come altre grandi compagnie petrolifere, sono molto interessate all´esito degli incontri internazionali, mentre già filtrano le prime notizie di preaccordi tra il governo di Teheran, la stessa Eni e Shell. La borsa ha reagito alla probabile buona riuscita degli accordi con un rialzo per i titoli petroliferi.
 
Certo non mancano le difficoltà, nonostante le assicurazioni del direttore dell´Agenzia nucleare internazionale Yukiya Amano. L´ayatollah Khamenei, infatti, avrebbe chiesto lo sblocco immediato delle esportazioni di greggio, evitando le restrizioni imposte dagli accordi di Losanna. 

In ogni caso diversi paesi sarebbero già disponibile ad intervenire sugli impianti nucleari iraniani. Secondo Associated Press, Francia e Gran Bretagna dovrebbero aiutare nei processi di smaltimento delle scorie nucleari e nella messa in sicurezza delle centrali, mentre i cinesi si sono resi disponibili per convertire il reattore ad acqua pesante di Arak.


Ultime da Le aziende ed i CSR
Fca, 600 milioni dalla Bei per gli stabilimenti italiani
L┤UniversitÓ di Milano tra le nuove mete Fullbright
Intesa Sanpaolo crea una piattaforma per start up
Accordo rinnovato fra Politecnico di Milano e Pirelli
Mediaset e Sky lottano per i diritti televisivi
Mediaset porta le start up in televisione
Fca, corsi universitari pagati per i dipendenti negli States
Eni, al via la produzione nel giacimento di Cinguvu
Autogrill si consolida in America
Arrestato Rodrigo Rato, ex direttore del FMI

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter
Inclusione Finanziaria
ParitÓ di trattamento tra pari
Carlos Trias
Vuoi un blog tutto tuo ed essere letto in tutte l'universitÓ?
Scoprilo qui
LIBRI
Da zero a uno: I segreti delle startup, ovvero come si costruisce il futuro
Ginella Tabacco, Poterti parlare ancora
Alfredo Corchado, Mezzanotte in Messico
Arthur Miller, "L┤equazione dell┤anima"
Gino Strada e Roberto Satolli, "Zona Rossa"
Piero Angela, "Tredici miliardi di anni"
TESI E DISSERTAZIONI
Note Legali | Politica sulla Privacy | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Conttatare | Prezzi Annuncio | RSS RSS