Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Alcuni di questi cookie sono utilizzati per realizzare le analisi delle viste, altri a gestire la pubblicità e altri ancora sono necessari per il corretto funzionamento del sito. Se si continua a navigare o si fa clic su "accettare", considereremo come accettato il loro utilizzo. È possibile ottenere ulteriori informazioni, o sapere come modificare le impostazioni, in Politica sui cookie?
Versión Española Versión Mexicana Ibercampus English Version Version fran├žaise Versione italiana

24/7/2019  
      in Ibercampus in  | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Contatti | Tariffe | Iscriversi | RSS RSS
Politica
Politiche di inclusione
Ricerca e sviluppo
Capitale umano
Economia
Cultura
Ambiente
Salute
SocietÓ
Sport
Dibattiti
Interviste
Educazione
Borse di studio
Lavoro e Formazione
America Latina
Tendenze
Le aziende ed i CSR
UniversitÓ
Chiamate
 Empresas y RSC
A2A
ANSALDO STS
ASSICURAZIONI GENERALI
ATLANTIA
AUTOGRILL
AZIMUT
BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA
BANCA POPOLARE DI MILANO
BANCO POPOLARE SOCIET└ COOPERATIVA
BULGARI
BUZZI UNICEM
CAMPARI
CNH INDUSTRIAL
DIASORIN
ENEL S.P.A.
ENI
EXOR
FIAT
FINMECCANICA
FONDIARIA-SAI
GTECH
IMPREGILO
INTESA SANPAOLO
LUXOTTICA
MEDIASET
MEDIOBANCA
MEDIOLANUM
PARMALAT
PIRELLI & C.
PRYSMIAN
SAIPEM
SNAM RETE GAS
STMICROELECTRONICS
TELECOM ITALIA
TENARIS
TERNA - RETE ELETTRICA NAZIONALE
TOD'S
UBI BANCA
UNICREDIT
 Universidades























CULTURA
Gli eventi in occasione del centenario

Cent┤anni di Grande Guerra

fonte: paperstreet.it

Il 24 maggio 1915 l┤Italia dichiarava guerra agli Imperi Centrali e si calava nell┤inferno della Prima guerra mondiale. Numerose le iniziative in tutta Italia per ricordare il centenario.
Alberto Frisan 25 Maggio 2015 Condividi
Comparte esta noticia en TwitterComparte esta noticia en FacebookComparte esta noticia en TwitterAñadir a del.icio.usAñadir a YahooRSS
Era il 24 maggio 1915 e il Piave mormorava. Esattamente cent´anni fa l´Italia faceva il suo ingresso nella Grande Guerra, ribaltando le precedenti alleanze e dichiarando guerra agli Imperi tedesco e austro-ungarico. Più di tre anni dopo ne usciva vincitrice, ma con un numero di vittime altissimo: le stime si aggirano tra i 650 e 700 militari caduti tra l´Isonzo, il Piave e il fronte dell´Altipiano, oltre ai quasi altrettanti morti tra i civili.

Per l´Italia fu il primo vero banco di prova dopo l´unificazione. Soldati da ogni angolo d´Italia si ritrovarono a combattere e morire nelle trincee, con altri di cui spesso non capivano nemmeno la lingua. Per molti storici, fu in quel momento, quando la guerra cancellò un´intera generazione di giovani, che si fecero relamente gli italiani che tanto voleva Cavour.

Per ricordare il centenario dell´entrata italiana in guerra sono stati allestiti eventi e mostre in tutto il paese. Ieri, il Governo ha organizzato un minuto di silenzio, che sarà accompagnato da salve d´onore sparate in 24 città di fronte ai monumenti ai caduti. Anche la Serie A celebrerà il minuto di silenzio prima dell´inizio delle partite.

Per gli eventi nelle principali città è possibile consultare il sito ufficiale delle celebrazioni centenario1914-1918.it. Segnaliamo invece le mostre allestite nei due luoghi simbolo della guerra, Trieste e il Trentino. La Rete Trentino Grande Guerra, coordinata dal Museo Storico di Roveredo, organizza la Mostra permanente in Valsugana e sul Logorai

Il capoluogo giuliano ha inaugurato, sabato 23 maggio, una mostra organizzata dall´Ufficio storico dello Stato Maggiore dell´Esercito di Trieste: 18 grandi pannelli illustrativi e numerosi cimeli, giunti da musei e collezioni private per l´occasione.

Ultime da Cultura
La casa sulla cascata di Frank Lloyd Wright
"UnivercittÓ Prize": un mese di eventi allo Steri di Palermo
Due monumenti celebrano la prima partita della storia dei mondiali di calcio
Il Friuli - Venezia Giulia a volo di drone
L┤UNESCO ha scelto 27 nuovi siti protetti
Expo, Padiglione Italia e Crui: il Vivaio della Ricerca
Nel cuore di un gigante: le stelle neonate di NGC 2367
Scambio culturale estivo in Polonia
L┤intervista dell┤Esa a Samantha Cristoforetti
Workshop sulla collaborazione scientifica italo-egiziana presso il Museo Egizio di Torino

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter
Inclusione Finanziaria
ParitÓ di trattamento tra pari
Carlos Trias
Vuoi un blog tutto tuo ed essere letto in tutte l'universitÓ?
Scoprilo qui
LIBRI
Da zero a uno: I segreti delle startup, ovvero come si costruisce il futuro
Ginella Tabacco, Poterti parlare ancora
Alfredo Corchado, Mezzanotte in Messico
Arthur Miller, "L┤equazione dell┤anima"
Gino Strada e Roberto Satolli, "Zona Rossa"
Piero Angela, "Tredici miliardi di anni"
TESI E DISSERTAZIONI
Note Legali | Politica sulla Privacy | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Conttatare | Prezzi Annuncio | RSS RSS