Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Alcuni di questi cookie sono utilizzati per realizzare le analisi delle viste, altri a gestire la pubblicità e altri ancora sono necessari per il corretto funzionamento del sito. Se si continua a navigare o si fa clic su "accettare", considereremo come accettato il loro utilizzo. È possibile ottenere ulteriori informazioni, o sapere come modificare le impostazioni, in Politica sui cookie?
Versión Española Versión Mexicana Ibercampus English Version Version fran├žaise Versione italiana

16/7/2019  
      in Ibercampus in  | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Contatti | Tariffe | Iscriversi | RSS RSS
Politica
Politiche di inclusione
Ricerca e sviluppo
Capitale umano
Economia
Cultura
Ambiente
Salute
SocietÓ
Sport
Dibattiti
Interviste
Educazione
Borse di studio
Lavoro e Formazione
America Latina
Tendenze
Le aziende ed i CSR
UniversitÓ
Chiamate
 Empresas y RSC
A2A
ANSALDO STS
ASSICURAZIONI GENERALI
ATLANTIA
AUTOGRILL
AZIMUT
BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA
BANCA POPOLARE DI MILANO
BANCO POPOLARE SOCIET└ COOPERATIVA
BULGARI
BUZZI UNICEM
CAMPARI
CNH INDUSTRIAL
DIASORIN
ENEL S.P.A.
ENI
EXOR
FIAT
FINMECCANICA
FONDIARIA-SAI
GTECH
IMPREGILO
INTESA SANPAOLO
LUXOTTICA
MEDIASET
MEDIOBANCA
MEDIOLANUM
PARMALAT
PIRELLI & C.
PRYSMIAN
SAIPEM
SNAM RETE GAS
STMICROELECTRONICS
TELECOM ITALIA
TENARIS
TERNA - RETE ELETTRICA NAZIONALE
TOD'S
UBI BANCA
UNICREDIT
 Universidades























RICERCA E SVILUPPO
Grazie a una nuova scoperta della Johns Hopkins University

BasterÓ un test del sangue per capire le probabilitÓ di suicidio?

(fonte immagine : medicinalive)

Un team di ricercatori ha scoperto una correlazione tra il gene SKA2 e la tendenza al suicidio. La scoperta apre numerose possibilitÓ ai medici, tra cui quella di scoprire la probabilitÓ di suicidio di una persona grazie a un esame del sangue.
Redazione 31 Luglio 2014 Condividi
Comparte esta noticia en TwitterComparte esta noticia en FacebookComparte esta noticia en TwitterAñadir a del.icio.usAñadir a YahooRSS
Un team di ricercatori della Johns Hopkins University sostiene di aver scoperto un’alterazione chimica in un gene umano, che sembra legata alle reazioni di stress. Se confermata da altri studi, potrebbe significare che i medici saranno in grado di capire il rischio di una persona di tentare il suicidio grazie a un semplice esame del sangue.
 
Gli scienziati, guidati da Zachary Kaminsky della Johns Hopkins University School of Medicine, hanno compiuto una serie di esperimenti concentrati sulla mutazione di un gene conosciuto coma SKA2. Il gene, che si attiva nella corteggia prefrontale del cervello, si occupa dell’inibizione dei pensieri negativi e nel controllo del comportamento impulsivo. 
 
Analizzando i campioni prelevati da persone sane e mentalmente malate, i ricercatori hanno scoperto che, nelle persone morte per suicidio, i livelli di SKA2 erano significativamente ridotti. Quando SKA2 è meno presente, o è in qualche modo alterato, l’ormone dello stress risulta incapace di eliminare il rilascio di cortisolo al cervello, che così risulta presente in modo anomalo nei pazienti con alto rischio di suicidio. Svariati esami del sangue effettuati dai ricercatori sono stati capaci di identificare con un’accuratezza tra l’80% e il 96% i pazienti che avevano già tentato il suicidio.
 
La scoperta è stata descritta nel The American Journal of Psychiatry.
 

Ultime da Ricerca e sviluppo
Gran parte dell┤intelligenza si eredita dalla mamma
Italia-Israele: Ŕ sfida
Da Telethon oltre 1.480.000 euro alla ricerca scientifica in Veneto
Dopo 9 anni la sonda New Horizons ha raggiunto Plutone
Ricerca Unimib: frugando tra i ricordi i nostri occhi sembrano laser
Un collirio per la cura delle malattie neurodegenerative
Sul lungo termine gli antibiotici rendono i batteri pi¨ forti
Moglynet, tre milioni di euro al progetto coordinato dalla Statale di Milano
Trieste Next 2015, il salone europeo della ricerca scientifica
Finanziamento di 66 milioni per innovazione e ricerca in Emilia Romagna

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter
Inclusione Finanziaria
ParitÓ di trattamento tra pari
Carlos Trias
Vuoi un blog tutto tuo ed essere letto in tutte l'universitÓ?
Scoprilo qui
LIBRI
Da zero a uno: I segreti delle startup, ovvero come si costruisce il futuro
Ginella Tabacco, Poterti parlare ancora
Alfredo Corchado, Mezzanotte in Messico
Arthur Miller, "L┤equazione dell┤anima"
Gino Strada e Roberto Satolli, "Zona Rossa"
Piero Angela, "Tredici miliardi di anni"
TESI E DISSERTAZIONI
Note Legali | Politica sulla Privacy | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Conttatare | Prezzi Annuncio | RSS RSS